Privacy Policy CSTG - Centro studi terapia della Gestalt

L’associazione scientifica e culturale Centro Studi Terapia della Gestalt (CSTG) è una delle prime forme di aggregazione culturale in ambito gestaltico in Italia.

Sin dal 1982 opera nel campo della Psicologia e della Psicoterapia per la ricerca scientifica, l’insegnamento e la diffusione della terapia della Gestalt attraverso la formazione professionale di psicoterapeuti della Gestalt, la formazione e l’aggiornamento professionale di insegnanti e docenti referenti per la salute nelle scuole, figure intermedie o con diplomi di laurea breve, operatori impegnati nelle relazioni di aiuto e counselors con l’intento di favorire il benessere psicofisico individuale, dei gruppi e delle comunità.

Le iniziative della nostra scuola sono tutte orientate alla promozione di una cultura della salute che tenga conto della tutela e della valorizzazione del territorio e dell’ambiente coerentemente ai principi ispiratori della relazione Io/Mondo propria della concezione gestaltica.

La didattica è tenuta in modo consistente dai direttori della scuola Riccardo Zerbetto e Donatella De Marinis al fine di poter garantire una effettiva “formazione” dei singoli allievi.

Lo staff didattico del CSTG si avvale di professionisti di comprovata esperienza sia nella psicoterapia della Gestalt sia in altri approcci terapeutici per dare un ventaglio ampio di formatori su quelli che sono gli indirizzi della psicoterapia.

Lo Staff didattico del corso di Counseling si avvale di psicoterapeuti della Gestalt di comprovata esperienza e professionisti del settore con particolare attenzione al lavoro corporeo, alle pratiche meditative e ai processi artistico-creativi.

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt  (CSTG) è un’associazione con finalità culturali e scientifiche senza scopo di lucro che si è costituita a Firenze il 6 maggio 1982, attualmente con sede legale in Via Montanini 54 – Siena, e sedi operative per le attività didattiche a Milano, Via Mercadante 8 e Monteroni d’Arbia, Località Noceto,  per le attività residenziali.

Con Decreto Ministeriale del 21.05.2001 il CSTG ha ricevuto il riconoscimento da parte el Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica (MIUR) per lo svolgimento di corsi quadriennali nella psicoterapia con valore di equipollenza ai corsi di specializzazione universitaria post laurea presso la sede di Milano. Sono in corso le procedure per l’apertura di una sede periferica a Siena.

Il CSTG, che ha rappresentato una delle prime forme di aggregazione culturale in ambito gestaltico in Italia, si è costituito per favorire uno stimolo alla crescita professionale attraverso la partecipazione ad attività scientifiche e di ricerca, la promozione di incontri di supervisione, di seminari e di programmi di formazione. Le attività di formazione sono iniziate nel 1984 con l’attivazione di corsi di formazione in Terapia della Gestalt di durata quadriennale. Nel 1986 sono iniziati  corsi biennali per “facilitatore della relazione di aiuto a orientamento gestaltico”, successivamente trasformatisi in corsi di Counseling della durata di 450 ore, in ottemperanza agli standards previsti dalla European Association for Counseling.

Il CSTG ha inoltre promosso workshops e seminari condotti da rappresentanti di fama internazionale nell’ambito della Psicoterapia della Gestalt tra cui: Claudio Naranjo, Michel Miller, Serge Ginger, Ken Evans, Ruth Reiboth, Erviung Polster, Paco Peñarrubia, Malcom Brown, Silvia Nakkash, Francis Vanoye, Albert Rams, Suzy Stroke, ed altri.

Continua a leggere >>>

Il Centro Studi Terapia della Gestalt offre un percorso formativo gestaltico-esperienziale ispirato alla fase di maturità dell’esperienza professionale ed umana di Fritz Perls, quella cosiddetta “californiana” con un approccio fenomenologico esistenziale che riconosce la centralità del vissuto, dell’erlebnis dell’individuo all’interno del processo terapeutico.

La sua formazione professionale è strutturata per essere soprattutto un’importante esperienza personale, un percorso trasformativo, un viaggio esperienziale individuale, il lavoro su di sé infatti, secondo la tradizione analitica, è la forma privilegiata di apprendimento per poter in seguito lavorare sugli aspetti più personali ed intimi delle persone.

Negli anni grazie alla ricca esperienza individuale dei direttori e dei docenti del CSTG l’orientamento squisitamente gestaltico che sottolinea la realtà del “presente” in cui ci muoviamo si è ulteriormente arricchito integrandosi alla tradizione di derivazione analitica freudiana (che dà molto valore alla ricostruzione dei condizionamenti del passato) alla prospettiva “entelechiale” dell’approccio junghiano che invece sottolinea la dimensione del futuro verso cui ci stiamo muovendo, nell’approccio che la scuola definisce del “tripode delfico”.

Continua a leggere >>>

I corsi di specializzazione in psicoterapia del CSTG  sono corsi quadriennali riconosciuti dal MIUR rivolti a laureati in psicologia o in medicina e chirurgia.

 

Nel panorama degli attuali orientamenti in psicoterapia, l’approccio della Gestalt rappresenta un indirizzo che si è consolidato progressivamente negli ultimi decenni sino a divenire uno dei modelli di intervento ben rappresentati sul territorio nazionale, sia per la ricchezza e coerenza interna del modello epistemologico di riferimento, sia per l’efficacia ed attualità del modello di intervento nel lavoro clinico sull’ individuo e sui gruppi.

Alla diffusione del modello clinico-applicativo, che in Italia data oltre un trentennio, è andato affiancandosi un progressivo consolidamento di iniziative di formazione professionale che ad oggi si esprimono in una decina di istituti di formazione che operano sul territorio nazionale.

Tali iniziative risultano per la maggior parte collegate ad associazioni professionali o ad autorevoli rappresentanti della disciplina che svolgono la loro attività in paesi dove la Terapia della Gestalt si è originariamente sviluppata, in particolare negli Stati Uniti d’America dove sono presenti tre principali orientamenti: la Scuola della East Coast (l’Istituto di New York, che raccoglie l’eredità di Laura Polsner Perls, Isadore Fromm, Paul Goodmann), la Scuola della West Coast (che raccoglie l’orientamento dell’ ultimo periodo di Fritz Perls e di suoi collaboratori quali Jim Simkin, Claudio Naranjo, Gary Yontef, Abraham Lewitzky) e la Scuola di Cleveland (rappresentata da Joseph Zinker, Erving e Miriam Polster).

Continua a leggere >>>

 

La Terapia della Gestalt, che inizialmente era stata chiamata della Concentrazione o Esistenziale, utilizza un termine tedesco che significa struttura-forma e che tradizionalmente si riferisce al concetto insiemistico della omonima psicologia della percezione che mette in evidenza l’attitudine dello psichismo a cogliere quell’insieme che dà senso e quindi supera la semplice sommatoria degli elementi costitutivi.

Questo concetto venne originariamente introdotto da Christian von Ehrenfels (1858-1932) e sviluppato a partire dagli anni ’30 da un gruppo di ricercatori della scuola di Francoforte che si occupavano della psicologia della percezione.

Gli stessi misero in evidenza, appunto, come l’atto percettivo, in particolare quello visivo cui elettivamente dedicarono le iniziali ricerche, rappresenta un’operazione assai complessa che non poteva ricondursi alla semplice sommatoria dei singoli dati sensoriali acquisiti, ma evidenziava al contrario una attitudine ad organizzare la miriade delle sensazioni elementari in figure emergenti da uno sfondo che, per vari motivi, risultano per il soggetto particolarmente pregnanti e cariche di energia in un dato momento…

continua a leggere >>>

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt in particolare attraverso i Didatti che lo rappresentano, hanno dato i loro contributi in ambito scientifico e culturale.

  • Federazione Italiana delle Scuole ed Istituti di Gestalt-FISIG
  • European Association for Psychotherapy-EAP
  • Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia-FIAP
  • Approfondimento di tematiche inerenti il collegamento tra psicoterapia e scienze umane, ed in particolare la letteratura sul mito.
  • Attività nel campo della supervisione
  • Interventi nell’ambito della prevenzione e del Counselling scolastico
  • Leonardo Project-Septimus: ricerca sulla formazione nella psicoterapia in Europa.

continua a leggere >>>

 

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt  costituita a Firenze il 6 maggio 1982 opera in diverse città con attività didattiche e culturali. La scuola attualmente con sede legale in Via Montanini 54 – Siena ha sedi operative per la formazione professionale a Milano, Siena, Bergamo, Bolzano e Varese, tutte le attività residenziali previste dai corsi di studio si svolgono presso la suggestiva residenza di Podere Noceto (Siena).

Sede didattica
Via Cadamosto, 6 – 20129 – Milano

Sede didattica
Via Verona 12/a – 39100 – Bolzano

Sede legale
Via Montanini, 54 – 53100 – Siena

Sede didattica e per le attività residenziali
Loc. Noceto, Via di Grotti-Bagnaia 1216 – 53010Monteroni d’Arbia (SI)