Scuola di specializzazione in psicoterapia

Offerta formativa

I Corsi di specializzazione in psicoterapia del CSTG  sono corsi quadriennali rivolti a laureati in psicologia o in medicina e chirurgia.

Sono corsi riconosciuti dal MIUR con DM del 21.5.2001 per la sede di Milano e con DM del 5.11.2015 per la sede di Siena.

Il Centro Studi Terapia della Gestalt offre un percorso formativo gestaltico-esperienziale ispirato alla fase di maturità dell’esperienza professionale ed umana di Fritz Perls, la cosiddetta della West Coast, a cui si sono ispirati B. Simmons, Blumberg e C. Naranjo, presidente onorario del CSTG, con i quali il Direttore stesso (R. Zerbetto) si è formato nell’arco di un trentennio.

La formazione professionale del CSTG è strutturata per essere soprattutto un’importante esperienza personale, un percorso trasformativo, un viaggio esperienziale individuale, il lavoro su di sé infatti, secondo la tradizione analitica, è la forma privilegiata di apprendimento per poter in seguito lavorare sugli aspetti più personali ed intimi delle persone.

.
Il CSTG beneficia del riconoscimento da parte del MIUR e di altri accreditamenti presso numerose istituzioni e associazioni di categoria.

Orientamento gestaltico

L’orientamento della scuola è quello che si ispira alla fase più matura della esperienza professionale ed umana di Perls, la cosiddetta “californiana”. Appartengono alla West Coast i Maestri che Riccardo Zerbetto ha seguito in questi 40 anni e che sono, in successione e senza discontinuità, Barrie Simmons, Isha Blumberg e Claudio Naranjo (ora candidato anche al premio Nobel).

L’indirizzo è quindi autenticamente gestaltico ma si integra inevitabilmente alla formazione professionale di Riccardo Zerbetto (un training quadriennale in psicoanalisi, uno completo in terapia familiare e 10 anni di formazione nella carattero-analisi reichiana) unitamente alla formazione nella PNL, EMDR e approccio relazionale di Donatella de Marinis (DDM) e approcci di derivazione cognitivista, bioenergetica, sistemico-relazionale e analitica di altri didatti della Scuola.

Negli ultimi anni è stato integrato nel modello gestaltico quello di derivazione junghiano-hillmanniano con particolare attenzione alla psicologia archetipica.

Continua a leggere >>>

Piano di Studi

Ore d’insegnamento specifico
Tirocinio
Terapia di gruppo
Terapia individuale

I docenti del corso

Lo staff didattico del CSTG si avvale di professionisti di comprovata esperienza sia nella psicoterapia della Gestalt sia in altri approcci terapeutici per dare un ventaglio ampio di formatori su quelli che sono gli indirizzi della psicoterapia.

Direttori

Docenti psicoterapia

Struttura del corso

Il corso prevede un training di formazione teorico-pratica che si sviluppa in un quadriennio, per un totale di 2000 ore, come previsto dalla normativa vigente (Art. 8 comma 3  del Decreto 11 dicembre 1998, n. 509 ), ossia 500 per ogni anno di corso.

Alla fine del quale, a seguito di una votazione positiva, l’allievo potrà conseguire il diploma di psicoterapeuta ad orientamento gestaltico.

Nello svolgimento delle lezioni, viene data molta attenzione anche al percorso dei singoli allievi, per questo, ad esempio,gli insegnamenti specifici verranno condotti (per 70 ore) dal Direttore della scuola, eventualmente in collaborazione con altri Didatti ordinari e associati, nel corso dell’intero quadriennio per poter seguire nei singoli allievi non solo il processo di apprendimento teorico ma anche il processo di crescita personale e di interiorizzazione dei principi ispiratori dell’approccio proposto. Tali attività sono previste presso la sede di Milano e,  una volta all’anno, sotto forma di gruppi residenziali intensivi presso la sede di Noceto in provincia di Siena (vedi sezione sulle strutture). Così come il Didatta Co-direttore della Sede di Milano, dr.ssa Donatella De Marinis cui competono mediamente 60 ore di formazione, avrà, oltre agli insegnamenti teorici, la corresponsabilità del lavoro in gruppo con gli allievi nel seguire le traiettorie dei singoli processi formativi.

Per ognuna delle quattro annualità, sono previste:

  • 110 ore di insegnamenti di carattere generale, di cui 50 con docenti universitari (inerenti i temi della psicologia, della psicopatologia, della diagnostica e della psicologia dell’età evolutiva) e 60 relative ad altri approcci nella psicoterapia (psicanalisi, cognitivismo, approccio sistemico, bioenergetica, approccio junghiano);
  • 240 ore di insegnamenti specifici . Tali insegnamenti, aventi per oggetto lo ”approfondimento specifico dell’indirizzo metodologico e teorico-culturale seguito dall’istituto” secondo il punto b) del comma sopra citato si svilupperanno attraverso un insieme di momenti didattico formativi teorico-esperienziale in Psicoterapia della Gestalt, di cui 80 sui fondamenti epistemologici della Gestalt, 70 su quadri clinici e supervisione, 60 con direttori di altre scuole di Terapia della Gestalt e Visiting Professor e 30 di supervisione di lavoro alla pari;
  • 20 ore minimo di terapia individuale;
  • 30 ore di gruppi di studio, partecipazione a congressi e ricerca; In particolare i gruppi di studio prevedono dei momenti nei quali gli allievi si confrontano su letture di testi specifici coordinati da un tutor sotto la supervisione dei Didatti.
  • 100 ore di tirocinio presso strutture pubbliche o private, convenzionate con la Scuola.

Le abbreviazioni di corso, previste dal comma 5 dell’art. 7 del Decreto citato, “per quegli studenti in possesso di idonea documentazione attestante una formazione teorica e pratica in psicoterapia acquisita, successivamente alla data di entrata in vigore della legge, presso gli istituti di cui all’articolo 14” saranno prese in considerazione per quanto concerne le ore di didattica sugli argomenti generali, laddove comprovatamene acquisiti, ma non sulla componente formativa nell’indirizzo specifico. Anche per le assenze, motivate da causa di forza maggiore, viene richiesta la integrazione compensativa”.

Terapia individuale

Il programma didattico prevede un percorso di terapia personale obbligatoria, così organizzata.

  • Vengono richieste un minimo di 20 sedute individuali di psicoterapia, con sessioni quindicinali pari a due incontri al mese, intercalate con il lavoro in gruppo per dieci mesi all’anno. Il lavoro individuale, il cui costo calmierato è di 70 euro l’ora, potrà venire esteso, su indicazione del Direttore, ad un maggior numero di ore se il percorso di crescita personale evidenzi l’opportunità di maggiori approfondimenti. La terapia viene svolta con un terapeuta riconosciuto dal CSTG (verrà consegnata una lista di nomi all’atto di iscrizione). Sempre riguardo il lavoro personale potranno venire accreditati, per quote parte da valutare nei singoli casi, percorsi terapeutici- formativi già condotti precedentemente dall’allievo in presenza di garanzie che confermino la validità delle stesse nonché la sostanziale omogeneità con il quadro formativo di riferimento.
  • Infine, per almeno uno dei quattro anni (con preferenza per il II biennio), la terapia viene prevista in setting gruppale con terapeuti didatti indicati dalla Scuola, al costo di 60 euro a seduta.

Tirocinio, supervisione e convenzioni

Negli oltre 30 anni nei quali il CSTG opera a Milano, è stata raccolta una ampia rete di occasioni di tirocinio qualificato che viene continuamente aggiornata da un collaboratore dedicato elettivamente a questo compito.  Il tirocinio dei singoli allievi viene seguito dalla scuola attraverso una supervisione, che viene svolta nell’ambito delle ore curricolari, come da calendario per quaranta ore all’anno. Il costo è incluso nella retta. C’è la possibilità di convenzionare nuovi enti. In questi casi l’allievo farà richiesta all’ufficio che si occupa dei tirocini e, se la domanda verrà accettata, la scuola procederà ad accendere una nuova convenzione. La domanda per una nuova convenzione dovrà essere effettuata all’inizio dell’anno.

Verifiche ed esami

Il processo formativo personale/didattico di ciascun allievo si conclude alla fine del IV anno ma viene seguito ogni anno attraverso verifiche (esame scritto che prevede la risposta discorsiva a domande sulla epistemologia del modello formativo) e la valutazione del lavoro personale e del tirocinio.

Alla fine del IV anno è previsto un esame finale e una valutazione sul lavoro esperienziale tramite sessione in supervisione.

L’ottenimento del diploma dipenderà da una valutazione che terrà conto degli esami, del percorso di crescita e della discussione della tesi di specializzazione (parte integrante del percorso formativo).

Chiedici informazioni o prenota un colloquio con uno dei nostri docenti

MilanoSiena

Vai alla barra degli strumenti